registrazione sito internet

Start UP INNOVATIVE

Con il termine startup o start-up (a volte indicato come innovativo PMI - piccola media impresa) solitamente si intende una nuova attività imprenditoriale che può essere, sotto forma di ditta individuale, società di persone o di capitali, di associazione o organizzazione temporanea progettata con uno specifico modello di business.

Si tratta sostanzialmente di aziende nuove e innovative ovvero che hanno un modello di business innovativo rispetto al tradizionale.

Per lo più, a livello internazionale, sono considerate start up aziende innovative nel campo tecnologico non ciò non è sempre così in quando in molti Paesi l'essenza delle start-up sta nella capacità innovativa, la scalabilità e la crescita.

Start UP e Capitale

Le start up molto spesso, per gli investitori, sono aziende ad alto rischio in quando per lo più hanno un esiguo capitale quindi abbastanza rischiose.registrazione dominio internet

L'errore più comune di chi avvia una StartUP è che non considera gli investimenti iniziali che deve affrontati ("beni strumentali") quali arredamento degli uffici, impianti, macchinari, ecc., gli stipendi, l'eventuale cauzione per l'affitto, le spese generali da affrontare almeno per il primo anno di vita.

FINANZIAMENTI PER LE START-UP

Moti Stati mettono a disposizione delle START-UP particolarmente innovative dei finanziamenti senza obbligo di restituzione (cosiddetto a "fondo perduto") e dei finanziamenti/prestiti a tassi di interesse irrisorio ed alcuni incentivano la nascita di start-up mettendo loro a disposizione la loro garanzia ovvero lo Stato si fa da garante nei confronti degli Istituti di Credito.

VALUTAZIONE DELLE STAR-UP

Oltre ad un buon piano di valutazione dell'idea che spesso porta ad un eccessivo entusiasmo, il futuro imprenditore dovrebbe stilare un buon piano economico/finanziario per non chiudere o peggio ancora fallire nel breve periodo.

Valutazione finanziaria

L'imprenditore deve valutare:

PREVISIONE DI VENDITA

L'imprenditore deve prevedere quali potrebbero essere le vendite derivanti dalla propria attività.

Nel fare le previsioni di vendita non PRENDETE IN GIRO VOI STESSI ma fate delle ricerche di mercato, cercate di fare una previsione di vendita della vostra START-UP quando più prossima alla realtà del mercato a cui vi rivolgete e tenete in considerazione se ci sono altri competitor presenti nel mercato. E' assolutamente sbagliato non tenere in considerazione i vostri concorrenti o pensare che entrando voi sul mercato tutti i clienti saranno vostri.

PIANO ECONOMICO DELLA START-UP

Il piano economico della startup è simile ad un conto economico di un'azienda già operativa ma in forma più sintetica dove vengono riportati i costi ed i ricavi della futura startup.

Il risultato del piano economico determina l'utile della vostra starup.

ACCELERATORI ED INCUBATORI DELLE START-UP

Gli Stati molto più spesso, trami società a loro collegate o tramite aziende pubbliche, mettono a disposizione delle start-up dei luoghi dove le future aziende possono risiedere ed avviare la propria attività.

Tali luoghi sono spesso concentrati in un delle aree urbane o extra-urbane ben definite ed al loro interno offrono dei servizi che aiutano l'imprenditore ad avviare e promuovere la propria attività.

visura camera di commercio

 

Siti consigliati:      
Franchising Bellezza e Salute DimagrireDNA  
      Network Marketing
Numero Verde Prepagato e ricaricabile Visura catastale Registro Impresa Creme antirughe - Jeunesse Global

Home